Tel/Fax : 081 5937931 - 0815930809 [email protected]

Visita Cardiologica

Esame clinico del paziente

Modalità Operativa

Dopo aver raccolto i dati anamnestici del paziente ed averlo fatto distendere sul lettino da visita con il torace scoperto ed in decubito supino, si procede alla visita dell’apparato cardiovascolare.

L’esame obiettivo, consiste nell’esecuzione delle seguenti procedure:

  • Ispezione di cuore e torace.
    Palpazione dell’aia di ottusità assoluta e relativa del cuore e del torace.
  • Percussione dell’aia di ottusità assoluta e relativa del cuore e del torace.
  • Ascultazione dei toni cardiaci e del torace
  • Queste procedure vengono effettuate attraverso l’impiego del fonendoscopio.
  • Successivamente viene effettuata la misurazione della Pressione Arteriosa Sistemica (mediante sfigmomanometro aneroide o a colonna di Mercurio).
  • Quindi, viene effettuato l’Esame Obiettivo dell’addome, con particolare riferimento alla sua palpazione ed alla misurazione della sua circonferenza.
  • Infine, vengono analizzati i polsi arteriosi periferici nei relativi punti di repere.
  • I risultati vengono trascritti su Personal Computer in formato World, immagazzinati in un apposito ‘database’ elettronico, archiviati su Computer (con periodico ‘back-up’ su DVD dei dati) e stampati su carta formato A4

Strumenti ed Attrezzature necessarie

Fonendoscopio, Sfigmomanometro, Metro per la misura della Circonferenza Addominale

Controlli Funzionali

Controllare il corretto funzionamento di Fonendoscopio e Sfigmomanometro.

Locali di Esecuzione

L’esame viene svolto nei locali definiti in pianta:

  • Studio Direzionale
    Studio Medico 1
    Studio Medico 3

Dichiarazioni

Le apparecchiature citate sono appropriate in relazione all’attività clinica esercitata.

I locali e gli impianti tecnologici destinati a tale attività sono appropriati sia all’uso delle suddette apparecchiature che all’attività sanitaria collegata.
Non sono necessarie ulteriori attrezzature per esercitare suddetta attività.